Con il patrocinio di Roma Capitale

Lavoriamo tutto l’anno per offrire un evento pubblico, aperto, inclusivo e accessibile. E soprattutto un evento diffuso, capace di coinvolgere decine di location di Roma e del Lazio (vedi la mappa), spaziando dai luoghi canonici della cultura ad altri meno noti e consueti, fino a raggiungere le sedi del Parco Archeologico dell’Appia antica, i Parchi e i giardini di Roma, senza dimenticare i luoghi sacri, come le Basiliche del Celio, aperte la sera per ospitare concerti di musica classica, con tematismi diversi ad ogni edizione. E inoltre si muove lungo le vie Consolari, per recuperare un rapporto con la storia e l’identità dei luoghi, da Ostia antica fino alla zona dei Castelli Romani e poi su, fino all’Appennino.

UN EVENTO APERTO E INCLUSIVO, PARTECIPATO E INDIPENDENTE, DIFFUSO NEI LUOGHI E NEGLI SPAZI, CON APERTURE STRAORDINARIE, PER OFFRIRE UN MOMENTO DI INCONTRO TRA LE PERSONE, I TERRITORI E LE CULTURE

R2R WALKS è dunque un fitto Programma di attività che coinvolge Roma Capitale e i suoi Municipi, per diventare elemento di connessione con le forze attive della società civile e stimolare riflessioni sull’importanza della mobilità lenta e dei beni comuni per la qualità della vita.
Grazie alla Commissione Turismo, Moda e Relazioni Internazionali di Roma Capitale, presieduta da Carola Penna, si attivano le migliori energie dei Municipi, arricchendo il Programma di eventi di elevato valore simbolico, realizzati anche in contesti di periferia e nelle zone meno conosciute dell’Urbe, con appuntamenti all’insegna di una rinnovata capacità di trovare la bellezza nei luoghi abbandonati, nelle zone degradate e recuperate con la street art e nelle situazioni che ormai giungono a notorietà soltanto a seguito di fatti di cronaca.

Molto oltre Roma, il Programma R2R WALKS getta semi in altre città e località d’Italia, incontrando l’impegno comune di organizzazioni e persone che sostengono l’importanza della mobilità dolce nel progressivo miglioramento della qualità della vita delle comunità locali e dei servizi rivolti a turisti, viaggiatori e ospiti.

 

Rispondi